Blog

Miglior rasoio a mano libera 2017

Cos’è un rasoio a mano libera

Nonostante molti marchi ci abbiano abituati con i loro rasoi a quattro, cinque e sei lame, ultimamente, l’interesse che ruota attorno al rasoio a mano libera è aumentato, come è aumentata un po’ la passione per tutti gli oggetti vintage. Gli uomini, sembrano aver finalmente capito, che anche se hanno a disposizione un rasoio con dieci lame di dubbia qualità e una crema da barba economica, non possono ottenere la rasatura perfetta che hanno sempre desiderato. Sono precipitate le vendite dei rasoi usa e getta, perché abbiamo riscoperto la rasatura “vecchio stile”. Attenzione gente: gli attrezzi della vecchia scuola stanno facendo il loro ritorno! Il rasoio a mano libera non è altro che una lama attaccata su un manico, che può essere costruito con moltissimi materiali. Farsi la barba con uno strumento come questo, aumenta la propria virilità. Utilizzare un rasoio come questo, infatti, regala un’esperienza completamente nuova di rasatura, un viso più morbido e liscio, ma soprattutto, ti consentirà di risparmiare un sacco di soldi! Se acquisti un rasoio a mano libera di ottima qualità, infatti, gli unici altri soldi che dovrai spendere è per una buona crema da barba.

Perché acquistare questo rasoio: i vantaggi

  • La rasatura è migliore: abituato come tutti con i classici rasoi moderni, usa e getta, con tre o quattro lame, pensavo che non mi sarei mai abituato con un attrezzo del genere e che la prima volta mi sarei tagliato dappertutto. Fortunatamente, la mia prima esperienza con questo rasoio non è stata così traumatica, anzi! La prima volta che mi sono rasato tutti hanno notato la differenza, soprattutto mia moglie. La pelle del mio viso era più liscia di quella di un neonato. Ora utilizzo solo questo rasoio e sono certo che se la mia pelle potesse parlarmi, mi ringrazierebbe!
  • Costi ridotti: se vuoi acquistare un rasoio a mano libera di eccellente qualità, il costo iniziale non è basso. Ma una volta acquistato tutto il necessario, non dovrai mai più acquistare altro. Soprattutto se punti ad un modello con lama fissa, non dovrai mai più acquistare lame, ma solo affilarla di tanto in tanto. L’unico costo aggiuntivo che avrai, sarà quello della crema da barba.
  • Rispetto dell’ambiente: tutti i prodotti usa e getta sono contro l’ambiente. I rasoi di ultima generazione, che dopo una decina di rasature (solo i migliori), devono essere gettati completamente, sono un vero e proprio spreco. L’unico spreco, è rappresentato dalla crema da barba, che però è generalmente biodegradabile e quindi si scioglie nei tubi di scarico, una volta lavata dalla nostra faccia.
  • Relax: farsi la barba con un rasoio a mano libera è una pratica rilassante. Devi concentrarti solo su quello e liberare la mente. Si tratta di una vera e propria arte, che richiede calma e pazienza. Questo perché, se non ti concentri sul rasoio, rischi seriamente di tagliarti!

Le tipologie di rasoi a mano libera

In commercio, esistono essenzialmente due tipologie di rasoi a mano libera:

  • I rasoi con lama fissa
  • I rasoi con lama intercambiabile.

rasoio a mano liberaIl vero rasoio a mano libera, è quello con lama fissa. La lama non va mai sostituita, ma solo affilata di tanto in tanto, con la cosiddetta coramella da barbiere. Si tratta tutto sommato di un metodo antico e tradizionale. Il rasoio con lama intercambiabile, invece, detto anche Shavette, necessita del cambio di lama di tanto in tanto. Entrambi sono in grado di assicurare un’ottima rasatura, tuttavia, con quello a lama fissa i costi di manutenzione sono certamente ridotti. Quale scegliere? È solo una questione di gusti personali, non ci sono grosse differenze di prestazioni tra i due. Se preferisci qualcosa di semplice, allora può andare bene anche lo Shavette, mentre se ami le cose tradizionali, allora il rasoio a lama fissa è la tua unica scelta.

Caratteristiche da considerare prima dell’acquisto

Ogni rasoio presenta caratteristiche distintive, che lo differenzia da un altro. Prima di acquistare un rasoio qualsiasi, prendi in considerazione le seguenti caratteristiche:

  • Verifica la qualità dell’acciaio. Se la qualità dell’acciaio è scarsa, avrai più difficoltà ad affilare il rasoio, rispetto ad un altro che dispone di una lama in acciaio temperato.
  • Prendi in considerazione l’ampiezza della lama. Se il rasoio ha una lama troppo larga non va bene. Il rasoio deve avere una lama sottile, che è più facile da maneggiare e segue meglio i contorni del viso.
  • Considera anche la tipologia della punta. I rasoi possono avere delle lame con punta tagliente o arrotondata. Con le punte taglienti, puoi procurarti tagli e graffi, mentre con una punta arrotondata vai sul sicuro.

Com’è fatto

Il rasoio a mano libera è costituito da due guancette, che proteggono la lama quando la si chiude e costituiscono il manico del rasoio; un perno, che è quello che consente alla lama di ruotare per l’apertura e la chiusura del rasoio; un poggiadito, che è quella parte ricurva che serve per aprire e chiudere la lama del rasoio con un solo dito e funge d’appoggio per il mignolo quando si utilizza l’attrezzo; un’impugnatura, che è la parte che precede la lama e che solitamente funge da appoggio per le dita della mano, solitamente le prime tre e spesso ‘ lavorata per garantire un grip maggiore; lo stabilizzatore, che si trova tra la lama e l’impugnatura e serve per ridurre le vibrazioni durante la rasatura, per diminuire il rischio di tagli e graffi; un bisello, che corrisponde al tagliente filo della lama, di cui ne è la parte più sottile; il dorso, che è la parte opposta del bisello; infine, la punta, che rappresenta anche la fine della lama. Come accennato in precedenza, può essere sia acuta che arrotondata.

Il rasoio migliore

La rasatura “old style” è in piena rinascita e grazie ad essa, puoi goderti una meravigliosa esperienza. La tua pelle risulterà molto più liscia dopo il lavoro, perché il rasoio a mano libera va più in fondo rispetto a qualsiasi altro rasoio. Per scegliere il modello migliore, ossia quello più adatto alle tue esigenze, stabilisci un budget. Scegli una lama di buona qualità, facile da affilare e magari un rasoio completo di accessori, come pennello e coramella da barbiere.